logo wat
technology
maggio 26, 2016 - Piaggio

Piaggio lancia Wi-Bike

AL TEMPO STESSO UNA FORMA EVOLUTA DI MOBILITÀ E AVANZATISSIMO STRUMENTO DI FITNESS

 

Milano, 26 maggio 2016 - #piaggio ha presentato a Milano Wi-Bike, un veicolo assolutamente innovativo che è al tempo stesso una proposta di mobilità evoluta, oggetto di piacere nel tempo libero e strumento avanzatissimo di fitness. #wibike è interamente progettata, sviluppata e prodotta negli stabilimenti del Gruppo #piaggio in Italia.

 

Piaggio #wibike supera il concetto di bicicletta a pedalata assistita elettricamente e si propone come un mezzo che interpreta a 360 gradi le esigenze più progredite di mobilità, non più intesa semplicemente come capacità di spostamento, ma anche come presenza e condivisione d'informazioni nelle più moderne forme della rete e interazione col proprio mezzo.

Grazie alla tecnologia PMP (Piaggio Multimedia Platform) #wibike, utilizzando uno smartphone, presenta un'avanzatissima interfaccia tra uomo e mezzo meccanico e garantisce una condivisione continua di dati col mondo offrendo la possibilità di interagire da qualunque luogo e con qualunque ambiente nella sua dimensione fisica e sociale.

 

Stile italiano

Il design elegantemente sportivo che distingue #piaggio #wibike è frutto del centro stile #piaggio che ha lavorato per coniugare il migliore e più distintivo design italiano con la  funzionalità e la comodità di esercizio.

Modernità, raffinatezza delle soluzioni e semplicità sono le parole chiave che hanno ispirato il lavoro dei designer del gruppo #piaggio.

Il risultato si concretizza in un telaio realizzato totalmente in alluminio dalla chiara impronta sportiva (che accoglie una forcella ammortizzata, anch'essa realizzata in alluminio) declinato in più versioni, a partire dal classico binomio maschile e unisex. #piaggio #wibike è disponibile in quattro allestimenti differenti: Comfort, Comfort Plus, Active e Active Plus. Configurazioni diverse per ogni esigenza che arrivano ad adottare dal tradizionale cambio meccanico a nove rapporti, fino all'evolutissimo variatore disponibile sia ad azione meccanica che a controllo elettronico.

 

Il cuore elettrico

Il cuore di #piaggio #wibike è un'unità di propulsione elettrica interamente progettata, sviluppata e costruita dal Gruppo Piaggio. Malgrado il propulsore possa arrivare a sviluppare ben 350W di potenza massima, è limitato a 250W (e 25 km/h di velocità massima) in modo da rientrare appieno nella normativa che disciplina le biciclette a pedalata assistita. In questo modo #piaggio #wibike non richiede la targa e nemmeno l'utilizzo del casco e può accedere alle piste ciclabili e alle zone a traffico limitato. La batteria da 400 Wh agli ioni di litio, è elegantemente alloggiata in corrispondenza del tubo verticale e fornisce un'autonomia particolarmente elevata, compresa tra i 60 e i 120 chilometri in dipendenza delle modalità e condizioni di utilizzo.

 

La sicurezza

Piaggio #wibike, grazie alle tecnologie di cui dispone, si distingue anche per l'elevato livello di sicurezza: le centraline di cruscotto, batterie e motore elettrico sono collegate da un codice univoco consegnato al cliente al momento dell'acquisto. Le tre unità possono funzionare solo se collegate e dialoganti l'una con le altre: per esempio rimuovendo il display (che funge da vera chiave elettronica), in caso di sosta, si rende di fatto #piaggio #wibike inutilizzabile, e solo tramite il codice personale è possibile ordinare un display di ricambio.

 

Un evoluto strumento per il fiteness

Grazie alla possibilità di variare il contributo del motore, #piaggio #wibike si rivela una vera macchina da fitness sulla quale il ciclista può impostare un suo sforzo fisso (ad esempio, 100W di sforzo e una determinata frequenza di pedalata) lasciando libero il motore di aumentare o diminuire il suo contributo sulla base delle variazioni altimetriche per rispettare i parametri impostati e coerenti col programma di allenamento che si intende realizzare. Il ciclista sportivo può così effettuare il proprio programma di training mantenendo alta la "fatica" lungo il percorso; nel commuting urbano invece si può scegliere di non superare una soglia massima di fatica per motivi di salute o, semplicemente, per non accaldarsi troppo andando al lavoro.

 

Piaggio Wi-Bike, con la sua ampia gamma di accessori per una puntuale personalizzazione, è già disponibile preso la rete vendita #piaggio con prezzi a partire da 2.899 euro.