logo wat
technology
maggio 27, 2016 - IDM Sudtirol

La “smart mobility” sul cellulare e sul PC: girare per Merano con mobility.meran.eu rispettando l‘ambiente

Come si spingono efficacemente gli altoatesini ma anche i turisti a muoversi in maniera sostenibile nella nostra provincia? Una soluzione molto pratica e – nel vero senso della parola – sempre a portata di mano, è quella sviluppata da un Gruppo di Lavoro sul tema “Smart mobility”, coordinato da IDM Alto Adige. Il Gruppo ha concepito il nuovo sito mobility.meran.eu – utilizzabile anche da #smartphone e tablet - che dà informazioni in tempo reale sulla mobilità sostenibile e “condivisa” a #merano. Obiettivo dell’iniziativa: contribuire alla tutela della “Green Region” Alto Adige” supportando il cambio di mentalità verso la “Green Mobility”.

Chi si vuole muovere a #merano nel rispetto dell’ambiente ha diverse possibilità: c’è un noleggio bici gratuito, auto in carsharing, autobus, stazioni di ricarica per auto elettriche e naturalmente anche numerose passeggiate attraverso la città. Tutti questi servizi e offerte si trovano da subito su un unico sito: mobility.meran.eu può essere consultato su PC, #smartphone o tablet e permette all’utente di controllare in tempo reale quali bici sono disponibili, dove si trova il veicolo in carsharing più vicino o se la stazione di ricarica scelta è libera e che presa elettrica è disponibile. Inoltre, cliccando o passando il dito sul sito – a seconda del dispositivo che si sta usando – si può scoprire quali passeggiate e percorsi interessanti partono nelle immediate vicinanze, che grado di difficoltà hanno e quando e dove si può salire sul prossimo autobus per tornare a casa. Il fatto che si possa accedere a tutte queste informazioni dallo stesso portale, rende molto più semplice sfruttare effettivamente la mobilità sostenibile ad altoatesini e ospiti.

«L’Alto Adige si presenta come #green Region d’Italia – nel settore “verde” risiedono molti dei nostri punti di forza anche e proprio per il settore economico; una modalità di muoversi che sia allo stesso tempo ecologica e responsabile è un elemento importante di questa vocazione. Per questo supportiamo e promuoviamo concretamente iniziative che contribuiscono all’uso di mezzi di trasporto sostenibili e condivisi» afferma Thomas Aichner, presidente dell’azienda speciale della Provincia e della Camera di commercio dedicata all’economia. Il nuovo sito è un progetto pilota per #merano, che in passato è stato coordinato e implementato dal TIS e oggi è stato preso in carico dal team ICT & Automation di IDM – grazie al supporto del Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale (FESR) e ad un finanziamento dell’Azienda di Soggiorno di #merano. Per sviluppare il progetto, IDM ha riunito partner da diversi settori intorno ad un tavolo; insieme a loro e con l’aiuto di partner del settore IT è stato elaborato uno strumento facile da usare e accattivante che contiene tutte le informazioni utili sul tema #green Mobilty. «Aver riunito tutte queste informazioni provenienti da diverse organizzazioni o enti in modo digitale, garantisce a #merano una mobilità intelligente, che riunisce sostenibilità e tecnologia moderna – la cosiddetta “smart mobility”» spiega Patrick Ohnewein, coordinatore del Gruppo di Lavoro e responsabile di IT & Automation alla IDM.

Che ora #merano possa offrire una soluzione “smart“ di questo tipo a cittadini e ospiti dà grande soddisfazione sia all’Azienda di soggiorno che al Comune. «Il nuovo sito web è un guadagno per i nostri ospiti, dato che mostra l’intera offerta di mobilità sostenibile nella città termale e fornisce contemporaneamente dei consigli per escursioni al di fuori delle zone più conosciute. Tutto ciò rende molto più semplice pianificare le vacanze», afferma con convinzione Vincenzo Coco, vicepresidente dell’Azienda di soggiorno di #merano. «Questo sito web è un tassello importante del nostro progetto di mobilità sostenibile e multimodale. Per ogni situazione, per esempio per andare al lavoro, fare shopping o andare al cinema, le cittadine e i cittadini così come i nostri ospiti dovrebbero poter utilizzare il mezzo di trasporto più adatto, ovvero autobus, bicicletta, car sharing, la propria auto o lo proprie gambe» afferma Madeleine Rohrer, Assessora alla mobilità del Comune di #merano L’Azienda di soggiorno e il Comune di #merano fanno parte del gruppo di lavoro “Smart Mobility” a cui partecipano anche algorab, Alperia, Carsharing Südtirol Alto Adige, la Comunità Comprensoriale Burgraviato, Ökoinstitut Südtirol/Alto Adige, helios, Hell Company, Innovie, Madeincima, #merano Marketing (MGM), R3GIS, SASA e STA - #green Mobility.

News correlate

giugno 16, 2016
download all Scarica tutto
giugno 09, 2016
download all Scarica tutto

Filtro avanzato