logo wat
technology
dicembre 13, 2016 - Franke

Franke: i segreti per un menù delle feste a prova di chef

Pesce, carne, primi piatti ricercati, manicaretti per deliziare i propri ospiti e accontentare tutti i palati... ogni famiglia ha la sua tradizione per il menù delle feste. I forni #franke dotati della #tecnologia DCT permettono di cucinare qualsiasi ricetta in tutta tranquillità, risparmiando sia tempo che energia (si collocano infatti in classe A++) e, soprattutto, garantendo risultati eccellenti, a prova di chef.

Dispersione termica limitata, eliminazione dei tempi di preriscaldamento e del rischio di bruciature: con DCT preparare un delizioso menu, ricco e articolato, sarà semplice e veloce. Che sia tradizionale o rivisitato secondo i gusti e le abitudini alimentari della propria famiglia e dei propri ospiti, basterà affidarsi ai numerosi programmi di cottura automatici del forno, valido e insostituibile aiuto alla cottura perfetta dei piatti selezionati per il proprio menù.

Programma Statico Ventilato - per deliziosi vol-au-vent

Cestini fantasia belli, sfiziosi, buoni e soprattutto versatili: i vol-au-vent si adattano a qualsiasi palato. Che siano a base di pesce, carne, formaggio o verdure, la soddisfazione sta nel prepararli al 100% con le proprie mani, non solo nel farcirli. Il programma statico-ventilato assicura una cottura perfetta della pasta sfoglia. L’aria calda in circolazione garantisce una cottura rapida ed uniforme, sopra e sotto, utilizzando le resistenze tradizionali.

Cottura ventilata - per lasagne perfette

Un classico della cena della Vigilia, del pranzo di Natale o del cenone di Capodanno, da rivisitare con ingredienti ricercati e abbinamenti sorprendenti. Non solo ragù e besciamella quindi, ma anche agnello e zafferano, verdure e semi di papavero, salmone e verdure... grazie alla minor potenza istantanea assorbita e i tempi di cottura leggermente più lunghi del programma di cottura ventilato, il risultato sarà senza dubbio eccellente, a prescindere dalla farcitura prescelta. Un programma ideale sia per primi piatti che per secondi delicati.

Cottura a bassa temperatura per arrosti da chef

Come preparare un ottimo arrosto di maiale o vitello, proposto in una chiave speciale? Ripieno di frutta secca, di castagne e prugne, cotto in salsa di arance, oppure in crosta di pane? E’ semplice: una volta messa a punto la propria ricetta, basterà selezionare la cottura a bassa temperatura e infornare. Ecco il segreto per cucinare tagli di carne a temperature interne ridotte e minore potenza, a fronte di tempi leggermente più lunghi, ma preservando le proprietà organolettiche del cibo.

Cottura statica - per biscotti gourmand

I biscotti a tema natalizio sono un modo dolce e delizioso per accompagnare il caffè o per fare colazione nei giorni di festa. Stelle, alberi, omini di pan di zenzero, fiocchi di neve, in versione burrosa o light, sono perfetti anche come decorazione del proprio albero di Natale. Ricette divertenti e fantasiose, da realizzare a quattro mani con i propri bambini. Con la cottura statica, senza ventilazione interna, il gusto è garantito!

Cottura delicata per un Natale vegetariano

Ospiti vegetariani o sempre attenti alla linea? Il modo migliore e più gustoso per preparare la verdure è la cottura delicata, perfetta per cucinare un’ampia varietà di ricette in modo del tutto naturale, a bassa potenza , di conseguenza, tempi leggermente più lunghi.

Funzione Scalda Vivande - per coccolare i propri ospiti

Per godersi il Natale insieme ai propri ospiti e non essere costretti a restare perennemente in #cucina, è necessario cucinare tutto in anticipo. E poi? Grazie alla funzione scalda vivande è possibile scaldare piatti e pietanze mentre gustate le vostre creazioni insieme ai vostri cari, portata dopo portata. 

News correlate

maggio 03, 2017
marzo 21, 2017
dicembre 02, 2016