logo wat
technology
dicembre 21, 2016 - Peugeot

Groupe PSA e la società EYSA lanciano emov, un servizio di car-sharing a Madrid

  • emov ha debuttato ieri a #madrid, con una flotta di 500 veicoli elettrici Citroën C-Zero a 4 posti
  •  emov, frutto della Joint Venture tra Groupe PSA e EYSA, copre un perimetro geografico che si estende oltre il centro città di Madrid

L’offerta emov si inserisce nella politica di mobilità sostenibile attuata dalla città di #madrid, la prima città a proporre questo servizio in Spagna. L’offerta composta da veicoli elettrici a 5 porte viene lanciata oggi, alla presenza della Sindaca di #madrid, Manuela Carmena. Il servizio emov proposto dall’azienda spagnola con sede a #madrid è frutto di un’alleanza strategica tra Eysa e Free2Move, il nuovo marchio di servizi per le nuove mobilità del Groupe PSA. Nella prima fase operativa, emov comprende 500 veicoli Citroën C-Zero. L’offerta in “free floating” permette agli utenti di usare un veicolo e poi di lasciarlo, nella città di #madrid. Il costo di utilizzo è di 0,19 euro al minuto o di 59 euro al giorno. Utilizzando il codice “viveemov001” sul sito www.emov.es fino al 31 gennaio 2017, l’iscrizione è gratuita e vengono regalati i primi 30 minuti. La priorità di emov è creare un’esperienza di utilizzo semplice per i clienti. La registrazione avviene on-line sul sito www.emov.es o sull’applicazione mobile iOS o Android. Si può utilizzare il servizio 24 ore dopo l’iscrizione. L’applicazione #smartphone consente di prenotare gratuitamente il veicolo 30 minuti prima del suo utilizzo e di bloccare e sbloccare il veicolo noleggiato. Il perimetro coperto è uno dei principali vantaggi di emov. Le Citroën C-Zero possono essere usate anche fuori dal centro di #madrid perché servono una parte della periferia della città. Questo servizio si basa su una #tecnologia all’avanguardia proposta dalla società Vulog, fornitrice di soluzioni di car-sharing

Ti potrebbe interessare anche

marzo 17, 2017
marzo 06, 2017
marzo 02, 2017