logo wat
technology
giugno 07, 2017 - Coyote

Coyote continua la sua espansione in Italia

L’azienda annuncia l’apertura di nuovi negozi, una campagna pubblicitaria in tv con #jeanalesi come sponsor e una promozione estiva

Mentre l’Italia è il primo paese per numero di autovelox in Europa, gli automobilisti italiani richiedono sempre più servizi per la sicurezza per prevenire tutti i pericoli. #coyote si sta diffondendo tra gli automobilisti italiani grazie alla presenza in nuovi canali di vendita e l’apertura di negozi pop up di #coyote.

COYOTE PRESENTE IN PIU’ DI 500 PUNTI VENDITA E LA COMMUNITY ITALIANA SEMPRE PIU’ ATTIVA SULLA STRADA

Grazie a nuove significative collaborazioni con Unieuro e Mediaworld, i dispositivi #coyote sono venduti in tutti i principali canali di vendita del paese. Lo sviluppo commerciale di #coyote è accompagnato anche dall’apertura di 5 negozi pop up a Milano, Torino e Venezia. Questi spazi propongono un contatto diretto con un team esperto del marchio che condividerà i valori di #coyote e proporrà servizi aggiuntivi.

COYOTE è un servizio basato su una community dedicata agli automobilisti. Le allerte della community, in tempo reale, per tutti gli eventi stradali: autovelox, traffico, limiti di velocità, incidenti, sonnolenza, ingorghi stradali o code. Il servizio è progettato per assistere quotidianamente 5 milioni di guidatori in Europa.

I primi risultati dello sviluppo di #coyote mostrano un aumento del 62% di connessioni dall’inizio dell’anno. A riprova del forte richiamo per il servizio #coyote, gli utenti italiani percorrono più di 30 milioni di km ogni mese con il loro #coyote, un valore più alto del 55% rispetto a gennaio.

In quanto sistema collaborativo, la partecipazione degli utenti è molto importante per il corretto funzionamento del servizio e gli italiani l’hanno capito subito.

Le segnalazioni degli utenti si sono raddoppiate grazie alla partecipazione attiva della community nel segnalare incidenti.

Maggiori informazioni nel comunicato stampa da scaricare

Ti potrebbe interessare anche

maggio 05, 2015
marzo 02, 2015