logo wat
technology
giugno 15, 2017 - Mazda

Mazda2 2017: Tecnologie Skyactiv Vehicle Dynamics e Filosofia umano-centrica per la Piccola Ammiraglia

La terza generazione di Mazda2, nata con l’ambizione progettuale di sviluppare una vettura da città che racchiudesse la #tecnologia, i contenuti e la qualità percepita di una vettura di classe superiore, si presenta in una veste rinnovata per riproporsi ancora una volta ai vertici del segmento B. Un moderato facelift mantiene quasi immutata le muscolosa linee del KODO design puntando invece a cambiamenti più sostanziali da un  punto di vista tecnico, di qualità di guida e soprattutto di qualità percepita per quanto riguarda dotazioni tecnologiche, materiali e finiture degli interni. Esternamente #mazda2 2017  si distingue per modifiche di dettaglio quali l’antenna radio “Shark” a pinna di squalo,  un disegno diverso dei fendinebbia anteriori ora a LED, la disponibilità di nuove tonalità (la colorazione premium Machine Gray su tutte le versioni e  Deep Crimson ed Eternal blue sulla versione top)  oltre che per la disponibilità di una nuova ed ulteriore finitura lucida opzionale per i cerchi in lega da 16” . Più importanti gl’interventi sugli interni dell’auto dove i progettisti si sono concentrati molto sulla qualità dei rivestimenti sia in tessuto - con nuove tonalità di colore su tutte le versioni - che in pelle (disponibile ora sia White che Black) come option sulla versione top di gamma.  Lo spazio interno concepito attorno al guidatore ed ai passeggeri di #mazda2 si è evoluto mediante l’utilizzo di una nuova grafica per la strumentazione, nuove finiture Piano Black ed un nuovo tipo di volante caratterizzato da migliore presa, ergonomia e sensazione tattile. L’Active Driving Display è stato rivisto al fine di migliorarne qualità e fruibilità nell’utilizzo quotidiano grazie all’adozione di uno schermo a colori più luminoso, molto più facile da leggere a colpo d’occhio e l’impianto audio dispone ora di Radio Digitale DAB sulle versioni top di gamma (Exceed). Il livello di qualità costruttiva già da “piccola ammiraglia” è stata ulteriormente migliorato con l’ aggiunta di materiali fonoassorbenti per una migliore silenziosità e comfort acustico. L’obiettivo di #mazda è quella di costruire #auto che abbiano una dinamica di guida esaltante e che tendano, in ossequio alla filosofia Jinba Ittai, all’unione ideale tra l’uomo ed il mezzo meccanico. Per raggiungere questo traguardo, in tema di motori, #mazda2 2017 riprende le unità del modello uscente, tutte contraddistinte dalla #tecnologia Skyactiv e, pertanto, tutte all’insegna di elevate prestazioni ma con livelli di consumo tra i più bassi del segmento.

Troviamo pertanto:

1 motore benzina Skyactiv-G con diversi livelli di potenza (75 CV cambio manuale, 90 CV cambio manuale e automatico e 115 CV cambio manuale e sistema i-ELOOP per il recupero dell’energia in frenata) e 1 motore diesel cambio manuale a 6 rapporti che, a fronte di ben 105 CV assicura livelli di efficienza da record: #mazda2 diesel, infatti, percorre in media oltre 29 Km/l, un valore migliore persino delle #auto ibride.

A livello meccanico sono state inoltre aggiornate le geometrie di sospensioni e sterzo per un migliore comportamento su strada ed  introdotti sistemi come il Natural Sound Smoother e il Natural Sound Frequency Control che rendono il propulsore diesel tra i più silenziosi del segmento. Da un punto di vista della dotazione tecnologica #mazda2 2017 è stata dotata del G-Vectoring Control (GVC), che fa parte delle tecnologie SKYACTIV-VEHICLE DYNAMICS di #mazda, che varia la coppia del motore per ottimizzare il carico su ciascuna ruota e fornire una gestione più precisa della coppia per un migliore comfort unito ad un inserimento in curva ancora più preciso. #mazda2 2017 vanta anche un pacchetto di sicurezza attiva migliorata che introduce il  riconoscimento dei pedoni per il sistema di frenata intelligente in città cui si  aggiunge nel pacchetto opzionale i-Activsense migliorato anche la funzionalità in retromarcia.  L’Ammiraglia in soli 4 metri di #mazda, fedele alla sua definizione, può disporre inoltre di un sistema di rilevazione della stanchezza del guidatore, sistema di avviso fuoriuscita dalla carreggiata, fari anteriori Full LED, sistema di monitoraggio degli angoli ciechi e sistema di controllo dei fari abbaglianti.

Mazda2 2017 sarà disponibile in concessionaria a partire dal mese di giugno con prezzi a partire da 14.050 €.

L’impegno di #mazda è chiaro: produrre vetture progettate attorno agli occupanti, che facciano sentire il guidatore un corpo unico con l’auto,  che siano sempre più affidabili, sicure e con una percezione di qualità di #auto di classe superiore. Un obiettivo che #mazda continuerà a inseguire sfidando le convenzioni.

 

News correlate

maggio 25, 2017
marzo 17, 2017
marzo 08, 2017

Ti potrebbe interessare anche

marzo 07, 2017
novembre 29, 2016
luglio 14, 2016