logo wat
technology
dicembre 04, 2018 - Neato

Neato annuncia la nuova funzione Zone Cleaning per Botvac D7™

Connected: pulizie sempre più personalizzate e on demand

La feature, disponibile da oggi sul top di gamma, offre la possibilità di selezionare aree della casache necessitano di pulizie più approfondite, donando così il pieno controllo all'utente. 
Neato Robotics, leader nei #robot intelligenti per la #casa, annuncia la disponibilità di Neato Zone Cleaning per la linea di punta Botvac D7 Connected e le No-Go Lines per Botvac D3 Connected.

Neato conosce le esigenze dei propri consumatori in fatto di pulizie. Grazie alla nuova funzione Zone Cleaning, l’azienda il pieno controllo all’utente facilitandone la designazione e la pulizia di stanze o aree specifiche della casa, come l’ingresso o la zona cucina, per esempio intorno al tavolo da pranzo. Questo aggiornamento offre ai consumatori la possibilità di utilizzare il proprio #Neato per pulizieon demand o programmare ulteriorisessioni in aggiunta a quelle della solitaroutine domestica, in particolare per le aree che potrebbero richiedere più attenzione.
Tutti i prodotti #Neato includono la navigazione intelligente LaserSmartche utilizza la #tecnologia LIDAR per scansionare e mappare tutte le stanze di #casa, pianificando il percorso in modopiù efficiente. Botvac D7 Connected implementa questa #tecnologia con le Zone Cleaning: semplice e intuitivo da usare, questo nuovo software ha l’obiettivo di migliorare la vita dei consumatori, offrendo flessibilità nel creare le zone di pulizia che si desiderano. Questa novità rende le pulizie di #casa ancora più precise, permettendo non solo di selezionare una stanzama vere e propriearee ad hoc che possono anche esserememorizzate sulla mappa.

Per una pulizia ancora più personalizzatacon il tuo Botvac D7 basta aggiornare il software, creare una mappa, disegnare ed etichettare le zone di casa che si vogliono pulire, che si tratti della cucina o della camera da letto.

Con Zone Cleaning, gli utenti possono:

- Creare zone sul pavimento che rispecchino le esigenze giornaliere, sia che si tratti di un'intera stanza o solo di un'area.
- Assegnare nomi alle zone utilizzando un elenco di etichette predeterminate o creare nomi personalizzati.
- Creare più zone sovrapposte in un'unica mappa, le quali possono essere posizionate ovunque, così daoffrire il miglior servizio in basealle proprie esigenze.
- Aggiungere le No-Go Lines a qualsiasi zona, creando all’interno aree off-limits
- Implementare la Zone Cleaning su più mappe, scegliendo le zone che necessitano di una pulizia più approfondita, controllandola su richiesta o programmandola tramite l'app #Neato.

Matt Petersen, CEO di #Neato commenta: I nostri clienti adorano la linea di prodotti #Neato BotvacConnected perché i #robot puliscono in modo logico ed efficiente fornendo una mappa delle aree di pulizia, eliminando così ogni dubbio su quali zone sono onon sono state pulite. Con l'aggiunta di Zone Cleaningal BotvacD7Connectedabbiamo voluto offrire agli utenti uncontrollo ancora maggiore, permettendo di identificare quelle aree che necessitano di una pulizia più approfondita. La nostra promessa è di rendere il #robot sempre più intelligente e utile, aggiungendo nuove funzionalità tramite il semplice aggiornamento del software.”

Dal 2005, #Neato ha portato l'innovazione nei #robot aspirapolvere, introducendo la navigazione laser, il design con la forma a D, la connettività WIFI e il supporto dell'assistente vocale, tra gli altri primati. Zone Cleaning continua questa tradizione di innovazione incentrata sul consumatore dando ai clienti un maggiore controllo su come e quando #Neato pulirà le loro case. 

Tutti i #robot #Neato sono anche compatibili con Amazon Echo, Google Home e Apple Watch.

Maggiori informazioni nel comunicato stampa da scaricare