logo wat
technology
giugno 29, 2020 - Gaggenau

65 anni di cappe: dal 1955 a oggi sempre più minimali e integrate

Grazie a un #design curato nei dettagli e a tecnologie all’avanguardia i centri di aspirazione #gaggenau sono tra le massime espressioni di questo #elettrodomestico in continua evoluzione.

Nel 1955 veniva presentata sul mercato la prima cappa aspirante motorizzata: da allora questo #elettrodomestico è entrato in tutte le case rivoluzionando la #cucina, il modo di viverla e interpretarne gli spazi, diventando ben presto un elemento di forte connotazione estetica oltre che un utile strumento per l’areazione degli ambienti durante la cottura dei cibi. Nei suoi 65 anni di storia, la cappa aspirante trova in Gaggenau, marchio leader nel #design, alcune delle sue massime espressioni in fatto di esigenze estetiche combinate a tecnologie all’avanguardia: il marchio tedesco presentò infatti la sua versione del prodotto già nel 1956, quando Georg von Blanquet, la cui famiglia aveva acquistato e risollevato l’azienda negli anni ’30, decise di lanciare sul mercato gli apparecchi a incasso con forno all’altezza degli occhi, piano di cottura separato e sistema di aspirazione. Comodi, silenziosi e intelligenti i centri di aspirazione di #gaggenau sono controllabili manualmente o automaticamente, estremamente versatili nelle esigenze di montaggio con elementi a soffitto, a muro, dentro ai pensili, sopra le isole o direttamente sul piano cottura. Discrezione e controllo del flusso d’aria sono inoltre due elementi cardine di ogni centro di aspirazione #gaggenau: tutti i modelli sono estremamente efficienti, performanti e curati in ogni dettaglio progettuale, riservando una grande importanza alla manifattura artigianale e a una raffinata ricerca materica ed estetica. Oggi la #cucina è sempre più il luogo dove gusto e convivialità si incrociano e in questo senso #gaggenau progetta le proprie cappe, rendendole dei veri e propri elementi d’arredo tecnologicamente integrati e caratterizzanti della zona living di un’abitazione.

Aspirazione invisibile

Perfetto per chi ama l’alta #tecnologia racchiusa in un #design distintivo, il centro di aspirazione telescopico AL 400 rappresentauna soluzione scenografica e, al tempo stesso, comoda e intelligente. Il corpo aspirante con lastra in acciaio inox da 3 mm tagliata al laser si solleva automaticamente in maniera spettacolare dal piano: cattura vapori e odori che salgono dalle pentole mentre illumina direttamente la superficie di cottura. Al termine della sua missione, scompare di nuovo, senza sforzo, all’interno della struttura. L’unità di aspirazione da piano Vario VL 414, sembra invece sfidare la fisica: attira vapore e fumi verso il basso, alla fonte, prima che pervadano l’atmosfera. Le dimensioni discrete e il silenzioso motore, regolato da un’elegante manopola in acciaio ricavato dal pieno, fanno quasi dimenticare la presenza della cappa, che lavora in maniera impercettibile ma instancabile al fianco dei piani cottura, per mantenere sempre un ambiente sano e pulito.

Dal piano, puntiamo in alto

I centri di aspirazione a soffitto della Serie 400 rappresentano lo stato dell’arte nella gestione di fumi e vapori in #cucina. L’estetica audace del #design si mantiene coerente in ogni elemento e i filtri Baffle ad alta efficienza assicurano prestazioni professionali, mentre l’illuminazione integrata regolabile aggiunge atmosfera alla #cucina domestica. Tra questi si distingue il sistema modulare a soffitto Vario AC 400, chesi integra perfettamente con l’intero ambiente #cucina e living, grazie alla massima flessibilità nelle dimensioni e al #design minimale. La configurazione, personalizzabile secondo le esigenze del cliente, ospita l’illuminazione ed i filtri aspiranti in acciaio inox installati a filo nel controsoffitto, mentre le canalizzazioni e i silenziosi motori BLDC ad alte prestazioni possono essere collocati internamente o esternamente, garantendo la massima performance anche nei casi di progettazione più complessi. L’aspirazione modulare a soffitto Vario 400 è una soluzione straordinaria, integrata nell’architettura dello spazio e con prestazioni impareggiabili.

Sospesa nell’aria.

Anche i modelli appartenenti alla Serie 200 offrono un set di opzioni di alta qualità. Ciascun centro di aspirazione è dotato di un motore BLDC: efficiente, silenzioso e integrato direttamente nell’elettrodomestico, consente di ridurre notevolmente i tempi richiesti per il montaggio. Il centro di aspirazione a soffitto AC 270, nella tipica finitura Gaggenau Black, ha un #design raffinato e solido e inoltre consente di regolare elettronicamente l’altezza del modulo cappa in sospensione che, quando non è in funzione, può essere completamente sollevato in linea con il soffitto o integrato al suo interno. E la dotazione di efficaci filtri antigrasso e a carboni attivi rimuove dall’aria, prima di rimetterla nell’ambiente, ciò che vi rimane sospeso, neutralizzando anche gli odori più forti, per non porre nessun limite alla creatività dello chef.