logo wat
technology
aprile 08, 2021 - Mclaren

Il nuovissimo propulsore ibrido ad alte prestazioni di McLaren accresce l'esperienza di guida Artura e fissa nuovi standard per le supercar

  • Il propulsore #ibrido ad alte prestazioni di #mclaren #artura stabilisce nuovi standard per il settore delle supercar
  • Nuovo #motore benzina V6 biturbo da 3,0 litri ultracompatto con un'esclusiva configurazione “Hot Vee" a 120 gradi
  • Il #motore elettrico Axial Flux compatto e leggero esalta l'esperienza di guida con una coppia maggiore oltre a fornire l’opportunità di guidare in full-electric a zero emissioni per un massimo di 30 km *
  • La batteria ibrida compatta utilizza tecnologie di raffreddamento a liquido sviluppate per la #mclaren Speedtail
  • Sono ora confermati i dati sull'accelerazione di #artura: 0-100 km / h in 3,0 secondi, 0-200 km / h in 8,3 secondi e 0-300 km / h in 21,5 secondi, con il ¼ di miglio in 10,7 secondi
  • L’Artura include un pacchetto di garanzia completo incluso nel prezzo di 5 anni per il veicolo e 6 anni per la batteria ibrida, oltre a un piano di assistenza di 3 anni **

Con i dati sulle #performance ora confermati, il nuovissimo propulsore #ibrido ad alte prestazioni della #mclaren #artura stabilisce nuovi parametri di riferimento per le prestazioni, basandosi sulle eccellenti qualità della #tecnologia ibrida ad alte prestazioni fissati dalla pionieristica #mclaren P1TM - la prima hypercar ibrida al mondo - e dalla Speedtail Hyper-GT.

L'avanzato propulsore benzina-elettrico di #artura assicura una impareggiabile combinazione di prontezza di risposta dell'acceleratore, prestazioni e guida in sola modalità elettrica a zero emissioni.

La nuova Supercar di #mclaren è stata progettata in modo tale da eccellere per quel che riguarda l’esperienza di guida, dagli spostamenti urbani quotidiani alle sessioni in pista.

“Il nuovissimo propulsore elettrificato ultraleggero della #mclaren #artura è all'avanguardia nella #tecnologia ibrida ad alte prestazioni, ed è stato progettato per offrire tutti i vantaggi del #motore a combustione interna e della potenza elettrica in un unico pacchetto capace di  stabilire nuovi parametri di riferimento per le prestazioni combinate e efficienza nella classe delle supercar. Il design di #artura, nasce da un foglio bianco e ci ha permesso di concentrarci su come rendere questa potenza accessibile al guidatore e fornire quel forte  coinvolgimento che ci si aspetta da una #mclaren ".
Geoff Grose, Chief Engineer, #mclaren Automotive

Ridurre il peso al minimo è stato un obiettivo primario nella scelta del design del nuovissimo propulsore. Il peso è di estrema importanza in una supercar elettrificata, oltre ad essere un fattore chiave nella filosofia di ingegneria super leggera che segue #mclaren, da sempre elemento fondamentale, cuore di ogni sua vettura ed essenziale per garantire prestazioni, agilità e coinvolgimento del guidatore che ci si aspetta da una vettura #mclaren.

Al centro di #artura vi è un nuovissimo propulsore a combustione interna V6 da 3,0 litri che introduce un nuovo tema, rispetto a quello che sino ad oggi è stato il convenzionale V8 introdotto con la prima #mclaren, la 12C.   L'unità M630 a V di 120 gradi con doppio turbocompressore non solo offre prestazioni ineguagliabili, ma trova anche il modo per garantire la compattezza necessaria.  Un angolo di 180 gradi è stato considerato ma scartato perché avrebbe elevato l'altezza dell'albero #motore e quindi il baricentro dell'auto. L'ampio angolo dei cilindri V6 consente ai turbocompressori di sedersi all'interno delle sponde in una configurazione a "V calda", a vantaggio anche dell'efficienza in quanto si trovano all'interno di una disposizione di scarico più dritta e quindi meno restrittiva. Generando 585 CV e 585 Nm di coppia, il nuovissimo #motore V6 è 190 mm più corto e 220 mm più stretto del V8 biturbo da 4,0 litri della #mclaren e anche 50 kg più leggero.

Sebbene la configurazione del nuovo #motore sia fondamentale per il packaging del gruppo propulsore di #artura, è la #tecnologia innovativa al suo interno che fornisce i maggiori vantaggi in termini di leggerezza e prestazioni. La testata e il blocco del cilindro utilizzano nuclei stampati in 3D, consentendo un raffreddamento di precisione senza compromessi, incluso un passaggio di raffreddamento micro-compatto da 2 mm tra i cilindri. Il blocco ha fori principali rivestiti direttamente piuttosto che camicie rivestite separate, in cui il carburante viene iniettato a una pressione di 350 bar.

Il #motore V6 di #artura è progettato non solo per avere un disegno compatto ed efficiente, ma anche per aumentare il coinvolgimento del conducente. I perni delle bielle condivisi consentono di avere un albero #motore molto corto e rigido che consente all'M630 di raggiungere il limite massimo a 8500 giri / min.  È anche un #motore molto raffinato, progettato con la trasmissione a catena nella parte posteriore e con rumori ausiliari ridotti in modo che gli occupanti sentano solo la caratteristica nota di aspirazione e scarico del V6, convogliata tramite i filtri anti particolato della benzina per ridurre le emissioni.

Il propulsore V6 alimenta le ruote posteriori tramite una nuovissima trasmissione a otto marce senza, progettata per un packaging ottimizzato. La lunghezza del gruppo del cambio è stata ridotta di 40 mm, aiutata dall'uso di una frizione solidale piuttosto che da un'unità parallela e anche dalla rimozione della retromarcia, questa funzione è ora comandata dal #motore elettrico di #artura che gira nella direzione opposta. Il #motore ultracompatto è completamente integrato all'interno della campana della trasmissione, fornendo una coppia di riempimento e un'accelerazione lineare tramite un differenziale elettronico alle ruote posteriori.

Il design Axial Flux del #motore elettrico è un altro punto di riferimento di #artura. Le sue dimensioni sono simili a un disco del freno della #mclaren e pesa solo 15,4 kg, leggermente' più pesante del componente di un rotore in ferro convenzionale, ma può generare fino a 95 CV e 225 Nm e consentire di viaggiare fino a 30 chilometri di autonomia  in modalità EV pura quasi silenziosa*, attributi che sono ideali per la guida in città o per le partenze alla mattina presto.

La mobilità full electric è assicurata da un pacco batteria a cinque moduli agli ioni di litio da 7,4 kWh. Completamente integrato nel telaio #mclaren Lightweight Architecture (MCLA) di #artura.  Il pacco batteria è posizionato nella parte più bassa dell'auto alle spalle del guidatore, incorporato nel pavimento e protetto su tre lati dalla struttura principale in fibra di carbonio e nella parte posteriore dal #motore . Questo posizionamento aiuta anche a ottimizzare sia il centro di gravità che il momento di inerzia polare a vantaggio dell'agilità dinamica.

La batteria ibrida si trova su un collettore di raffreddamento, condiviso con il nuovo sistema di riscaldamento elettrico, ventilazione e aria condizionata utilizzato anche per il controllo della temperatura dell'aria nell’abitacolo. Incorporando la #tecnologia sviluppata per la prima volta per la #mclaren Speedtail, le batterie sono controllate termicamente utilizzando olio dielettrico, una #tecnologia utilizzata anche per mantenere il #motore elettrico a temperature di esercizio che offrono il massimo livello di prestazioni.

Fedele alla determinazione degli ingegneri #artura di ottimizzare l'imballaggio e il peso, l'unità di gestione della batteria si trova accanto ai moduli, con l'unità di distribuzione dell'alimentazione (PDU) integrata nella batteria. Un'unità di alimentazione integrata (IPU) funge da convertitore CC / CC per il sistema a 12V del veicolo, riducendo ulteriormente il peso eliminando la necessità di un alternatore separato e di un caricabatteria a bordo.

Impiegando solo 2,5 ore per caricare da zero all'80% utilizzando una presa EVSE, la batteria viene gestita con cura in modo che non si esaurisca mai completamente; rimane sempre una minima riserva per invertire o avviare il #motore, anche se la vettura sosta per lunghi periodi. Questo processo di gestione assicura anche che la batteria rimanga in condizioni ottimali e di conseguenza l'unità è garantita per 6 anni o 75.000 km.

Alla guida dell’Artura è possibile regolare il modo in cui il #motore elettrico viene distribuito per dare priorità alla percorrenza o alla potenza, oppure scegliere di spegnere il #motore termico per una guida silenziosa. La raccolta di energia viene ottenuta esclusivamente dal #motore a combustione per mantenere la sensazione del pedale del freno, tuttavia la batteria può essere caricata da un livello basso fino all'80% in pochi minuti in condizioni di guida normali. Ciò garantisce che #artura sia sempre pronta a passare alla modalità di guida 100% elettrica, un'opzione più sostenibile e maggiore economia all'esperienza di guida, oltre a emissioni di CO2 ridotte a soli 129 g / km *.

Inoltre, il propulsore #ibrido ad alte prestazioni di #artura contribuisce a significativi vantaggi di proprietà dell’auto, oltre alle prestazioni e al coinvolgimento: una garanzia completa di 5 anni per il veicolo e 6 anni per la batteria ibrida sono standard per i clienti #artura, così come 3 anni assistenza post-vendita.

I Dati ufficiali delle prestazioni di #mclaren Artura

97km/h (0-60mph) - 3.0 secondi

0-100km/h (0-62mph) - 3.0 secondi

0-200km/h (0-124mph)  - 8.3 secondi

0-300km/h (0-186mph)  - 21.5 secondi

¼ miglio - 10.7 secondi

Velocità massima (limitata elettronicamente)  - 330km/h (205 mph)