logo wat
technology
giugno 10, 2021 - Toyota

Woven Alpha, Isuzu and Hino proseguono gli studi sull’applicazione della piattaforma di mappatura automatizzata

Per promuovere una guida automatizzata più sicura e un sistema avanzato di assistenza alla guida

Woven Alpha, Inc. ("Woven Alpha"), società del gruppo di Woven Planet Holdings, Inc., alla guida del progetto Woven City e parte del Gruppo #toyota, ha annunciato l’accordo con #isuzu Motors Limited ("Isuzu") e #hino Motors, Ltd. ("Hino") per proseguire le attività di sperimentazione dell’utilizzo della piattaforma di mappatura automatizzata (Automated Mapping Platform – “AMP”) sviluppata da #wovenalpha.

AMP è una piattaforma software crowdsourced connessa che supporta la creazione, lo sviluppo e la distribuzione di mappe ad alta definizione ("HD"), un fattore chiave per una mobilità automatizzata intelligente e sicura. AMP fornisce mappe basate su dati ad alta precisione utilizzando le informazioni ottenute dai veicoli e dalla #tecnologia avanzata delle immagini satellitari. La mappa AMP HD include numerose informazioni stradali come corsie, segnaletica, semafori, nonché curve e informazioni topografiche che creano una rappresentazione accurata della strada mantenendola sempre aggiornata. Il team #wovenalpha prevede di sviluppare AMP per renderla la piattaforma di mappe HD della rete stradale più completa a livello globale e a supporto della localizzazione ad alta precisione per i veicoli a guida automatizzata.

Con l'obiettivo di realizzare una logistica più intelligente e sicura attraverso la guida automatizzata e il sistema avanzato di assistenza alla guida (Advanced Driver Assistance System – “ADAS") utilizzando mappe HD, #isuzu e #hino esamineranno la potenziale applicazione di AMP all’interno di veicoli commerciali. L'iniziativa mira a contribuire alla realizzazione di una guida automatizzata più sicura e alla diffusione del sistema ADAS insieme alla Commercial Japan #partnership Technologies Corporation al fine di accelerare la risposta ai cambiamenti in atto, identificati con l’acronimo CASE (Connettività, Automatizzazione, Condivisione ed Elettrificazione).

Obiettivi SDG sui quali questo progetto apporta il proprio contributo